8 marzo

Visto per cure mediche di sportello immigrazione

Il Visto per Cure Mediche può essere richiesto dal cittadino straniero non comunitario che intende entrare in Italia per essere sottoposto a visite e/o cure mediche.

Va richiesto presso l’Ambasciata o Consolato Italiano del Paese d’origine o del Paese presso il quale il cittadino straniero ha la residenza abituale.

Analogo Visto per Cure Mediche potrà essere rilasciato anche all’eventuale accompagnatore che assiste il cittadino straniero che necessita di visite e/o cure mediche in Italia, dietro dimostrazione di adeguati mezzi economici di sostentamento, non inferiori all’importo stabilito.

Documenti richiesti per il Visto di ingresso per Cure Mediche

  1. Formulario per la domanda del visto di’ingresso (cliccare qui)
  2. Fotografia recente in formato tessera
  3. Passaporto o altro documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto
  4. Prenotazione di andata e ritorno o biglietto o dimostrazione delle disponibilità di mezzi di trasporto personali
  5. Documentazione medico-sanitaria comprendente:
    • Documentazione medica rilasciata nel Paese di residenza che attesti l’effettiva infermità

    • Dichiarazione della struttura sanitaria italiana pubblica o privata (che deve essere accreditata presso il Servizio Sanitario Nazionale) che indichi tipo di cura, data di inizio, durata e costo presumibile

    • Attestazione della struttura sanitaria italiana che confermi l’avvenuto deposito di almeno il 30% del costo presumibile della prestazione richiesta,o, in alternativa, specifica delibera regionale o ancora specifica autorizzazione rilasciata dal Ministero della Salute nell’ambito di programmi umanitari

  6. Documentazione comprovante la disponibilità in Italia di risorse sufficienti per il pagamento del residuo delle spese sanitarie, di vitto e alloggio fuori della struttura sanitaria e, per il rimpatrio dell’assistito e dell’eventuale accompagnatore
  7. Per eventuali accompagnatori, assicurazione sanitaria, avente copertura minima di euro 30.000 per le spese per il ricovero ospedaliero d’urgenza e le spese per il rimpatrio

Costi amministrativi del visto (cliccare qui)

Lascia un commento o una domanda