9 ottobre

Termina il progetto “Tra i banchi d’estate: corso di lingua italiana per adolescenti neo ricongiunti dal paese di origine” di redazione

E’ orami terminato il progetto Tra i Banchi d’estate 2012, organizzato dal Comune di Reggio Emilia con la collaborazione della Rete delle scuole superiori della città.

Sono stati 71 i ragazzi e ragazze di origine straniera che hanno partecipato al progetto estivo di cultura e lingua italiana “Tra i banchi d’estate”. Il corso estivo offre ai ragazzi stranieri di età tra i 14 ai 17 anni da poco arrivati in Italia e residenti a Reggio Emilia e provincia, l’opportunità di apprendere, mantenere o approfondire la conoscenza della lingua italiana offrendo un primo periodo di avvicinamento all’ambiente della scuola nel loro nuovo contesto abitativo.

Il corso – promosso dal Comune di Reggio Emilia con il contributo della Provincia di Reggio Emilia, ormai alla sua VI edizione – si è rivolto ai ragazzi non ancora iscritti alle scuole superiori e a quelli usciti dall’età dell’obbligo scolastico (17 anni), non sempre inseriti nei circuiti scolastici.

Gli obiettivi del percorso: offrire una prima accoglienza a chi arriva dal paese d’origine durante l’estate finalizzata ad accelerare l’ambientamento scolastico e formativo; fornire un supporto di tipo linguistico che permetta ai ragazzi di inserirsi nel nuovo contesto con maggiori strumenti incidendo così sulla percentuale di insuccesso scolastico; orientare rispetto alla scelta scolastica e formativa, alla città e alle risorse del territorio; ridurre il rischio di isolamento e marginalità dei ragazzi stranieri neo arrivati rispetto al resto dei coetanei.

I ragazzi hanno preso parte anche alla campagna “Insiede Out -L’Italia sono anch’io” per sensibilizzare sui diritti di cittadinanza dei migranti.

Lascia un commento o una domanda