20 febbraio

Il riconoscimento del titolo di studio di sportello immigrazione

Il riconoscimento del proprio titolo di studi è utile perchè se conseguitoall’estero ha valore solo se ottiene il riconoscimento dalle autorità italiane competenti. Per ottenerlo devi prima di tutto confrontare il sistema scolastico del tuo Paese con il sistema scolastico italiano. Ti servirà per cercare un lavoro, per frequentare un corso di formazione professionale o per iscriverti all’università.

Puoi ottenere la dichiarazione di assolvimento dell’obbligo scolastico solo se hai frequentato un percorso di studi di pari grado e durata o di grado superiore nel tuo paese di origine e se sei in possesso della dichiarazione di valore rilasciata dall’ambasciata o consolato italiano del tuo paese di origine.
E’ possibile farsi riconoscere un titolo di studio straniero presentando al all’Ufficio Scolastico Provinciale la seguente documentazione:

SE HAI LA CITTADINANZA ITALIANA

  • Riconoscimento dell’obbligo scolastico (diploma di superamento dell’esame di stato a conclusione della scuola secondaria di primo grado)
  • Riconoscimento del diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado
  • Dichiarazione di valore del tuo titolo di studio

SE NON HAI LA CITTADINANZA ITALIANA

  • Riconoscimento del diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado
  • dichiarazione di valore del tuo titolo di studio
  • Traduzione giurata in lingua italiana del tuo titolo di studio

SE POSSIEDI UN TITOLO UNIVERSITARIO

  • il tuo titolo di studio deve essere stato rilasciato all’estero da una università o altre istituzioni di livello universitario riconosciute dal governo del paese di origine
  • deve essere un titolo ufficiale (riconosciuto nel paese di origine)
  • deve essere un titolo finale di 1°, 2°, o 3° ciclo (bachelor-level, master-level, o più avanzato) valido per svolgere una attività lavorativa nel paese che lo ha rilasciato
  • deve esistere un titolo italiano con cui si possa comparare il titolo estero

Queste condizioni valgono per i titoli di istruzione superiore di qualsiasi paese (paesi europei ed extra-europei) indipendente dalla nazionalità di chi li possiede.

In alternativa ti puoi rivolgere direttamente ad un ateneo nel cui statuto figura un corso di studi comparabile con quello completato nel tuo paese.

RICONOSCIMENTO TITOLI DI STUDIO IN AMBITO SANITARIO

Se hai conseguito all’estero un titolo professionale dell’area sanitaria ed intendi esercitare la professione in Italia, puoi ottenere dal Ministero della Salute il riconoscimento del titolo.

Tutti i cittadini, comunitari e non comunitari, in possesso di titoli stranieri conseguiti in un Paese non comunitario, per ottenere l’autorizzazione all’esercizio professionale in Italia, devono presentare domanda per il riconoscimento del titolo anche se già riconosciuto in un altro Paese dell’Unione Europea. In tal caso, il Ministero della salute prende in considerazione le eventuali integrazioni di formazione e di attività professionale acquisite dall’interessato nel Paese comunitario.

La documentazione da produrre è diversa a secondo che si tratti di titolo conseguito in un paese dell’Unione Europea o in un paese extra Unione Europea. Alla documentazione dovrà essere allegata la domanda sottoscritta dall’interessato.

L’elenco dei documenti è disponibile sul sito del Ministero della salute

A Reggio Emilia

Per maggiori informazioni consulta la pagina web di Polaris, il centro per l’orientamento della Provincia di Reggio Emilia 

Lascia un commento o una domanda