9 marzo

Cos’è la Rete Rirva di sportello immigrazione

Il Progetto RIRVA (Rete Italiana per il Rimpatrio Volontario Assistito)  ha l’obiettivo di organizzare in un’unica rete nazionale le realtà pubbliche e private che, lavorando a vario titolo a diretto contatto con i migranti, sono in grado informarli sulla possibilità del Rimpatrio Volontario Assistito e favorire l’accesso ai progetti che attuano questa misura.

 
La Rete RIRVA è quindi composta da tutte le realtà pubbliche e private che intendono concorrere a sperimentare il consolidamento e funzionamento di questo sistema di riferimento nazionale sul tema del Ritorno Volontario Assistito (RVA)

 Obiettivi della rete

  1. informare e sensibilizzare i cittadini stranieri e contesti territoriali sul tema del ritorno volontario assistito;
  2. favorire l’accesso alla misura ai migranti interessati;
  3. promuovere il raccordo tra gli attori pubblici e privati coinvolti a livello territoriale, per migliorare l’efficacia e l’efficienza delle procedure di accesso e attuazione del RVA

Da chi è costituita

  1. Staff di lavoro nazionale
  2. Antenne Regionali
  3. Aderenti – Punti Informativi
  4. Aderenti – Punti di Sensibilizzazione

Come si aderisce

L’adesione si attua attraverso la sottoscrizione di una lettera di adesione da rinviare compilata e firmata alla segreteria di progetto. scarica il fac simile della lettera di adesione

Adesione Rete Rirva – Punto Informativo

Adesione Rete Rirva – Punto Sensibilizzazione

Lascia un commento o una domanda