20 febbraio

Curriculum Vitae di sportello immigrazione

Il Curriculum Vitae è il primo scambio di informazioni tra il candidato e le aziende. Questa mini biografia rappresenta la carta di presentazione determinante per superare le selezioni dei colloqui.

Come Compilare un Curriculum Vitae (detto C.V.)

Un buon Curriculum Vitae è strutturato in blocchi e solitamente viene sviluppato in sezioni:

  • Dati Anagrafici: nome,cognome,indirizzo,telefono,luogo di nascita,stato civile.
  • Esperienze Formative:studi compiuti in ordine cronologico decrescente, partendo dalle esperienze più recenti fino al diploma superiore. Se i voti scolastici sono buoni, indicateli, altrimenti è meglio farne a meno.
  • Esperienze Professionali: occupazioni attuali o precedenti.
  • Conoscenza Lingue Straniere: indicare il livello di padronanza delle lingue a seconda della comprensione del testo, della conversazione e della traduzione.
  • Conoscenze Informatiche: specificare se si possiedono conoscenze e abilità nel campo dell’uso del computer e dei programmi informatici.
  • Interessi extra professionali: attività culturali,hobby e passatempi.
  • Aspirazioni: descrivere le proprie speranze e i propri progetti per il futuro.
  • E’ importante aggiornare il proprio Curriculum Vitae, preferibilmente sulla base delle informazioni che si riescono a raccogliere sull’azienda destinataria.
  • E’ possibile aggiungere anche una propria foto.

Dal punto di vista formale il vostro Curriculum Vitae dovrà essere:

  • breve
  • scorrevole e facilmente leggibile
  • semplice e chiaro, ma non arido
  • dettagliato, ma senza diventare pignoli
  • efficace e curato

Lascia un commento o una domanda